Ceci, cavolo nero e calamari racchiude la voglia di una zuppa calda, da mangiare con i crostini di pane tostati, con le verdure invernali che si uniscono al profumo ed al sapore del calamaro.

Il piatto è semplice nella sua esecuzione, soprattutto se abbiamo provveduto a lessare i ceci per tempo. Io uso i ceci toscani, sono piccoli e restano di dimensioni contenute anche dopo l’ammollo in acqua fredda per 24 ore e la successiva lessatura. Ma il sapore e la consistenza è spettacolare.

Altro ingrediente tipico Toscano è il cavolo nero: deciso e delicato al palato, è l’ingrediente principale di molti piatti della tradizione, primo fra tutti la “Ribollita”.

 

Ingredienti Ceci Cavolo nero e Calamari:

dosi per 4 persone

1carota

1 porro (solo parte bianca o una cipolla media dorata)

olio evo 5 cucchiai

cavolo nero circa 300 gr

ceci lessati 200 gr

4 calamari medi

sale, peperoncino qb

1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

1 spicchio d’aglio

 

Esecuzione:

Tagliare la carota a cubetti piccoli ed il porro a lamelle, far soffriggere a fuoco lento in tegame con l’olio.

Aggiungere il cavolo, far insaporire ed aggiustare di sale. Unire i ceci con parte della loro acqua e far cuocere 20 minuti, coperto e a fuoco dolce.

A parte pulire e tagliare a piacere i calamari. Far scaldare uno spicchio d’aglio e poi rimuovere prima di aggiungere i calamari. Far insaporire con un pizzico di sale e un po’ di peperoncino. Quando inizia a sfrigolare versare nel tegame con la zuppa, far cuocere altri 10 minuti e versare in una fondina sulla quale avrete preparato delle fette di pane toscano tostato.

Un filo d’olio completerà la preparazione della zuppa di ceci, cavolo nero e calamari.